L'Arte-terapia

L’arteterapia è una terapia relazionale di sostegno che pone la sua attenzione al processo creativo e all’espressione individuale, prediligendo il linguaggio dell’opera artistica come mezzo di comunicazione tra persona e arte terapeuta.

Di fondamentale importanza è la qualità della relazione che si stabilisce la quale si fonda nell’interazione continua: l’arte terapeuta partecipa alla creazione dell’elaborato artistico sostenendo la persona nei momenti di difficoltà, in un rapporto di accudimento e presa in carico, durante tutto il processo creativo fino alla realizzazione dell’opera.

Il carattere specifico dell’intervento arteterapeutico sta quindi sia nell’instaurare una buona relazione sia nell’osservazione del processo creativo e del prodotto finale. I lavori che vengono prodotti all’interno dell’atelier assumono valore non tanto per le loro qualità formali ma in quanto tracce visibili del processo creativo con le quali entrare in contatto, utili come mappe di un mondo interiore difficilmente esprimibile attraverso la comunicazione verbale; partecipare, infatti, alla nascita di un prodotto artistico, disegno o scultura che sia, può comunicarci sentimenti ed emozioni che vanno al di là del linguaggio verbale; si assiste alla nascita di un’immagine interiore, alla manifestazione di un sentimento che, altrimenti, non potrebbe essere spiegato.

L’apprendimento di nuove modalità espressive rafforza la sensazione di sentirsi in grado di poter fare; l’attività artistica diventa il mezzo per poter scaricare tensioni e conflittualità, infine, l’esperienza dello spazio condiviso può essere utile nell’aumentare la capacità di entrare in relazione con gli altri, integrandosi nel gruppo.

L’arteterapia può avere applicazioni terapeutiche, riabilitative ed educative, inoltre può essere utile a tutti coloro che desiderino approfondire la conoscenza di Sé.

L’Atelier

L’atelier di arteterapia dovrebbe svolgersi in uno spazio il più possibile caldo ed accogliente. La ripetizione degli incontri permetterà il suo riconoscimento, facendolo percepire come un luogo protetto, circoscritto e dalle regole proprie, in cui potersi esprimere liberamente.

I materiali vengono offerti valutando con attenzione le potenzialità espressive a partire dai bisogni e dalle possibilità dei partecipanti; l’arteterapeuta accompagna l’utente nella scoperta dei materiali offerti, incoraggiandolo e sostenendolo nel percorso.

Senza alcun giudizio sulle qualità estetiche delle produzioni, le individuali istanze espressive saranno accolte e incoraggiate in un rapporto di fiducia e rispetto reciproco.

L’arteterapeuta si pone in una posizione di flessibilità e di ascolto per favorire la condizione di un buon clima che tenga conto dei bisogni dei singoli ma anche delle dinamiche del gruppo.

L'Arteterapia rivolta a persone abusate

Un percorso di arte terapia svolto con adulti che hanno subito abusi (fisici, psichici, morali ecc.) può essere utile per attivare un processo di riconoscimento ed espressione di stati emotivi, altrimenti non spiegabili a parole.

I materiali artistici costituiscono l'elemento fondamentale per la creazione dell'elaborato diventando metaforicamente fonte di nutrimento e soddisfazione.

Le immagini e gli elaborati prodotti in atelier costituiscono un primo passo verso una riflessione e individuazione del trauma subito, che successivamente può condurre ad affrontare con più serenità e consapevolezza un percorso di psicoterapia.

Le sedute possono svolgersi in gruppo o individualmente.

Le sedute svolte in piccoli gruppi (4 o 5 persone) offrono la possibilità di confronto e aiuto reciproco – i partecipanti al gruppo, mediante il linguaggio artistico, creano alleanze, sostegno, condivisione di emozioni anche dolorose.

Al termine di ogni seduta l'invito alla verbalizzazione costituisce un ulteriore momento per condividere in gruppo emozioni e riflettere su quanto percepito ed espresso durante l'esperienza artistica.

Gli incontri individuali assumono una caratteristica diversa proprio per la relazione che si crea tra persona e arteterapeuta, quest'ultimo fornisce sostegno e aiuto necessario alla realizzazione dell'elaborato creativo, avviando un'alleanza terapeutica basata sulla fiducia, comprensione e supporto emotivo.

Obiettivi generali

- Facilitare la libera espressione di emozioni e tensioni

- Comunicare stati emotivi utilizzando un canale differente da quello verbale

- Incrementare le proprie risorse attraverso l'apprendimento di tecniche artistico/espressive

- Riconoscimento delle proprie capacità e gratificazione grazie alla realizzazione creativa

- Condivisione dell'esperienza, facilitando un'apertura nella relazione interpersonale